Modi di dire inglesi: migliora l’inglese in poche parole

modi_di_dire_in_inglese

L’inglese parlato è diverso dall’inglese scolastico. Ecco perché l’impatto con i madrelingua e il loro “parlare quotidiano” non è sempre così semplice. Anche chi parla un inglese fluente può rimanere perplesso davanti alle espressioni idiomatiche più popolari. Questo è dovuto al fatto che il significato di queste espressioni è lontano dal loro significato letterale. Oggi, impareremo alcuni modi di dire inglesi per essere sempre pronti a rispondere e innalzare il tuo livello di inglese.

A volte bastano poche parole per fare un upgrade del tuo inglese. I modi di dire sono la via più breve per parlare un inglese fluente e comprensibile.

Certo non è immediato impararli perché le classiche lezioni di inglese non prevedono questo argomento in programma. Un motivo in più per farsi aiutare da un insegnante madrelingua nel tuo percorso di apprendimento. 

I modi di dire inglesi sono utili per iniziare una conversazione (anche per approfondirla) oppure per comunicare un proprio stato d’animo, una sensazione, un’emozione… Un po’ per tutto.

Modi di dire inglesi – espressioni idiomatiche

non_è_difficile_in_inglese

I can’t understand anything. – That’s Greek to me.
Se non ti è chiaro quello che stai leggendo o ascoltando, potresti sorprendere il tuo interlocutore inglese con un’espressione idiomatica come “That’s Greek to me“. La traduzione di questo modo di dire è attribuibile all’italiano “È arabo per me”. Si può dire anche “It’s all Greek to me“.

It’s not so difficult. – It’s not rocket science.
“Non è così difficile”. Quante volte ti sarà capitato di dirlo? In inglese c’è un modo di dire che puoi adottare per esprimerti meglio dello scolastico “It’s not so difficult”. Prova a dire “Its not rocket science“. Il suo significato si avvicina ad un’altra espressione idiomatica inglese molto popolare: “It’s a piece of cake” (“È molto semplice).

It’s cold. – It’s nippy.
I modi dire dire inglesi vengono usati anche per fare riferimento al meteo. Invece del classico “è freddo” in inglese, puoi usare “It’s nippy“.

modi_di_dire_inglese

He’s confused. – He’s mixed up.
Ecco un modo di dire che sta ad indicare qualcuno di confuso/indeciso. Letteralmente “He’s mixed up” significa “è mischiato”. In realtà, l’espressione ha una forte capacità comunicativa ed esprime un mescolarsi di pensieri nella mente di qualcuno, offuscandone la lucidità.

You’re face is familiar. – Your face rings a bell.
Ti è mai capitato di dire a qualcuno “hai una faccia familiare”? Prova a dirlo con “Your face rings a bell, have we met before?“. Come se nella tua mente si innescasse qualcosa alla vista di una persona. Non confonderla come una scusa per iniziare una conversazione con qualcuno che ti piace 🙂

She can talk for hours – She can talk for England
Conosci qualcuno che se inizia a parlare non smette più? Ecco, di quella persona puoi dire che “she can talk for England”. Ovviamente, questa espressione idiomatica è maggiormente utilizzata in Inghilterra. Chi proprio non ha alcuna intenzione di ascoltare può anche azzardare un “talk to the hand” per esprimere che stai ignorando il tuo interlocutore. Attenzione: questa espressione è molto “gergale”. Al massimo puoi dirla scherzando ad un amico che conosci da molto tempo e che sei certo di non offendere.

I modi di dire inglesi sono tantissimi. Più ne usi, più entreranno a far parte del tuo speaking. Se stai cercando di impararli tutti, “good luck”… O meglio, “break a leg!