Inglese in viaggio: Europa o resto del mondo?

inglese_in_viaggio_WEB

Non vedevi l’ora! Ecco che, finalmente, hai raggiunto un livello di inglese soddisfacente che ti permetta di viaggiare in autonomia ma… all’improvviso, non sai dove andare. Viaggiare per il solo gusto di farlo è un piacere che non tutti condividono, ecco perché stabilire una meta può essere d’aiuto. In più, pianificare degli obiettivi di viaggio è utile per vivere un’esperienza preziosa, capace di lasciarti dei veri insegnamenti e dei piacevoli ricordi.
Dove andare allora? In Europa e nel mondo, esistono senz’altro delle destinazioni migliori di altre per sfoderare il tuo inglese in viaggio.

Un esempio? Per chi vuole trarre benefici dal proprio inglese durante un soggiorno all’estero non è conveniente scegliere delle mete dove la popolazione locale non è in grado di comunicare in lingua anglofona.

Se sei un aspirante English Speaker, vediamo insieme quali destinazioni possono fare al caso tuo. La prima decisione che dovrai prendere è: Europa o resto del mondo?

Spesso quando pensiamo ad un viaggio all’estero, siamo portati ad immaginare mete lontane, a volte esotiche, raggiungibili con interminabili ore d’aereo. La realtà è ben diversa!
Superato il confine italiano, il Vecchio Continente può regalare delle grandi soddisfazioni, sia perché in molte nazioni europee (specialmente nelle grandi città) l’inglese è usato quotidianamente, sia perché alcune popolazioni conoscono l’inglese meglio di noi. Non è un segreto!
Ogni anno, infatti, viene pubblicata la classifica internazionale sulla competenza dell’inglese nel mondo e, negli ultimi anni, l’Italia si è sempre attestata su un livello di conoscenza medio-basso rispetto agli altri paesi europei. Questo significa che l’Europa è la migliore destinazione per chi sta imparando l’inglese.

Inglese in viaggio: Europa

inglese_in_inglese_amsterdam_WEB

I paesi del centro-nord Europa sono i primi per conoscenza dell’inglese. L’Olanda (la prima nella classifica internazionale per conoscenza dell’inglese) può essere la meta perfetta. Un bel soggiorno ad Amsterdam non dispiace a nessuno, soprattutto d’estate, poiché il clima del centro Europa è sempre molto British. Per chi ama climi più freschi, anche Norvegia, Danimarca e Svezia vantano livelli di inglese molto alti. Chi invece non vuole fare molti chilometri, l’Austria è proprio dietro l’angolo.

Se ti stai chiedendo perché chi vuole imparare l’inglese viaggiando in Europa non può andare al mare, eccoti smentito! Portogallo,Croazia e Grecia sono tre nazioni che vantano un livello di inglese superiore all’Italia. Sorpreso? Ora hai la possibilità di esercitare il tuo inglese sulle spiagge di questi meravigliosi paesi.

Inglese in viaggio: Resto del mondo

inglese_in_viaggio_argentina_WEB

Se prendere aerei o fare molti chilometri non è un problema, hai veramente l’imbarazzo della scelta. In ogni continente, infatti, ci sono delle nazioni con livelli di inglese molto alti. Escludendo i paesi anglofoni come Stati Uniti, Canada e Australia (nei quali puoi comunque esercitarti nel riconoscimento dei loro accenti ed espressioni differenti), l’Argentina, il Cile e l’Uruguay sono delle piacevoli sorprese nella zona sudamericana, nonostante ci sia ancora molta disomogeneità delle conoscenze da regione a regione. Dalla classifica sulle competenze dell’inglese, la preparazione degli argentini risulta ottima! Rimanendo in tema di spiagge, anche il Costa Rica risulta un’ottima destinazione. Se eri propenso per un viaggio in Europa, forse hai cambiato idea!

Facendo una breve carrellata di continenti, Singapore è il paese “più anglofono” dell’Asia, mentre Sud Africa, Kenya e Nigeria portano alto il vessillo dell’Africa.

Non sai ancora dove andare per esercitare il tuo inglese in viaggio. Ora non hai che l’imbarazzo della scelta. Buona vacanza!