Inglese australiano, impara lo slang d’Australia

inglese_australiano

In qualsiasi situazione, l’inglese ci può portare in giro per il mondo. Questa volta in Australia.
Impariamo insieme qualche espressione tipica dello slang australiano. Come spesso accade, quando ci si immerge nelle terminologie dei local, la maggior parte dello slang non ha nulla a che vedere con il significato letterale delle parole. Così anche per quello australiano. Qual è la tua esperienza con l’inglese australiano?

A cosa serve imparare lo slang?

Che il tuo soggiorno sia per qualche mese o solo per qualche giorno, imparare anche solo qualche termine dell’inglese australiano ti consentirà di rendere più naturale il tuo speaking quando ti troverai dall’altra parte del mondo. Sarà più semplice socializzare e integrarsi con le persone originarie del luogo.

Ovviamente, ricordati di utilizzare questi termini in ambienti informali. Per l’ambiente di lavoro, invece, il Business English è una lingua universale!

L’Australia è una nazione piena di storia e la sua popolazione è accomunata da un forte senso del vivere “come un Aussie”. Libertà, terre desolate, oceani selvaggi (la nazione è circondata da due oceani: l’Oceano Pacifico e l’Oceano Indiano)… Un lifestyle davvero unico!
Diciamo questo perché il patriottismo australiano saprà farci integrare ancora di più se impariamo qualche termine dello slang d’Australia.

Straya Day

Che giorno è il 26 gennaio? È il giorno di festa nazionale dedicata all’Australia: lo Straya Day. “Straya” è il primo esempio di slang inglese australiano. Questa parola è l’abbreviazione di Australia, ricordando la pronuncia dei local. Come si festeggia lo Straya Day? Nella maniera migliore di tutti: un bel barbecue con parenti e amici!

Slang inglese australiano

mate_australia_significato

Partiamo dalla base: il saluto. Per salutarsi in slang australiano viene utilizzata la forma contratta di “good day”. “G’day” è l’equivalente del nostro “ciao/buongiorno”.

Immancabile è il termine “mate“. “Hey, no problem, mate!” (“Hey, nessun problema amico!”). Quante volte avrai sentito questo appellativo nelle conversazioni di madrelingua inglese. “Mate” sta per “amico” in termini molto colloquiali. L’inglese quotidiano, quello parlato in strada, usa questo termine nelle situazioni più svariate.

stocked_significato

Ti piacerebbe parlare come i surfisti australiani? Ecco uno dei termini più utilizzati nel mondo del surf: “stocked“, che è sinonimo di “happy/pleased”. “What a sunset session today. Stocked!” (“Che fantastica sessione [di surf] al tramonto. Soddisfatto!”). Quello che hai appena letto è un esempio tipico dell’utilizzo di stocked all’interno di una frase. Spesso puoi trovare questo termine nei profili social dei più grandi surfer del mondo. Hai preparato la tua tavola?

Stuffed” è un altro termine gergale utilizzato dagli Aussie. Letteralmente significa “pieno”, nell’inglese quotidiano significa “stanco”. Anche in italiano, si dice spesso “sono pieno” per indicare quando si è raggiunto il culmine della sopportazione.

barbecue_in_australiano

Dimentica “BBQ” come sinonimo di “barbecue”. Il vero Aussie lo chiama “barbie”. Non confonderlo con la celebre bambola giocattolo. Barbie è un’abbreviazione, una sorta di vezzeggiativo per indicare una delle attività più amate in Australia: cuocere la carne sulla griglia.
E non è un vero barbecue senza una “coldie“, ovvero una “birra”. Coldie è un termine che richiama l’aggettivo “cold” (freddo), perché la birra ovviamente va gustata fredda. Vuoi una variazione sul tema? Puoi anche dire “a cold one” per farti passare la lattina.

Vuoi parlare come un “true blue” (un vero australiano)?

Impara a conoscere i termini slang di uno dei paesi che ancora oggi affascina per la sua natura e il suo sapore di libertà.