Le 4 espressioni da madrelingua per sostenere una conversazione in inglese!

come sostenere una conversazione in inglese

L’inglese si impara vivendolo ogni giorno! Immagina di poter migliorare velocemente il tuo inglese quotidiano con le tipiche espressioni e modi di dire dei madrelingua. Una volta imparate non potrai più farne a meno e, con naturalezza, potrai usarle nelle occasioni più adatte. Potrai brillantemente sostenere una conversazione in inglese ed usare frasi più colorite per esaltare le tue storie e rendere subito l’idea di ciò che vuoi dire.

Vuoi un esempio? Provare per credere!…o meglio “The proof is in the pudding!”. Quando si è di fronte a qualcuno che ha dei dubbi su ciò che gli si propone, ecco che la risposta viene dal “pudding”, la specialità culinaria tipica dei paesi anglofoni. Per dimostrarne la qualità la miglior prova è assaggiarlo!

Semplice?! Certo! E con l’abitudine lo sarà sempre di più! Ma partiamo per gradi.

Ogni situazione è diversa e non sempre le stesse espressioni possono fare al caso tuo.

Comincia a cogliere le sfumature che si celano dietro ognuna di queste e capirai il perché!

Immagina di incontrare una persona che non vedi da tempo…

1. “Hi! How are you doing?” e “How’s it going?”

Hi! How's it going?

Il classico e formale “Hello! How are you?” ti suona troppo scolastico per chiedere “come stai”? Queste due espressioni possono aiutare anche i neofiti della lingua a rompere il ghiaccio con l’inglese e, soprattutto, con chi si ha di fronte. “How are you doing?” e “How’s it going?” si possono usare un po’ in tutte le occasioni, sia con conoscenti sia con persone che si incontrano per la prima volta, perché sono espressioni non troppo informali e possono essere utilizzate anche in ambito lavorativo. In risposta, un semplice “I’m doing well!” o “It’s going well!” sarà sufficiente per capire se la giornata sia partita con il piede giusto.

2. “Look who’s here! It’s been a while!”

What's new

Quante volte ti è capitato di non vedere degli amici da un po’ di tempo? “Guarda chi si rivede. Ne è passato di tempo!” è l’espressione di chi è sorpreso di rivedere qualcuno e vuole avere aggiornamenti per sapere come gli stanno andando le cose. Questa frase è senza dubbio informale e può essere usata per iniziare una piacevole conversazione con chi si ha confidenza già da tempo. Seguire questo saluto con un “What’s new?” ti aiuterà a chiedere con la giusta disinvoltura “Cosa c’è di nuovo?”.

3. “Fingers crossed” e “Break a leg!”

Fingers crossed

Ora che hai rivisto dopo tanto tempo dei tuoi amici, vi potete raccontare cosa state facendo e i vostri progetti. C’è sempre qualche nuova avventura all’orizzonte: un colloquio per un nuovo lavoro, una convivenza, un’esame, un’esperienza di vita totalmente nuova…”Keep our fingers crossed” o semplicemente ”Fingers crossed” è la tipica espressione per tenere le “dita incrociate” per qualcuno a cui volete bene e sperare che le cose vadano al meglio. Un modo di dire un po’ più colorito per augurare buona fortuna è “Break a leg!”. L’espressione viene direttamente dall’ambiente teatrale dove, con superstizione, ci si augura possa accadere il peggio per esorcizzare tutto ciò che di negativo può avvenire durante uno spettacolo. Letteralmente “rompersi una gamba!”, “Break a leg!” È utilizzato per augurare buona fortuna, in particolare poco prima di una performance.

4. “Take care” e “Have a good one!”

Take care

Ecco due espressioni abbastanza comuni per salutare chi abbiamo appena incontrato. Al termine della conversazione, “Take care” è la forma più adatta per dire “Stammi bene” nel caso in cui non rivedremo per qualche tempo chi stiamo salutando. “Have a good one!” è invece una forma leggermente più informale per augurare una buona giornata.
Vuoi essere ancora più sciolto? “Catch you later!” è il “Ci si vede dopo!” di chi si trova in una situazione totalmente rilassata, senza preoccuparsi di poter dire qualcosa fuori luogo. A proposito di relax…”Take it easy!” può essere la formula per non sbagliare mai. Infatti, oltre ad essere una classica espressione per intimare calma, è uno dei congedi più informali che puoi usare. Immagina una bella festa in spiaggia e “Bye guys! Take it easy. See you soon” può diventare il tuo perfetto saluto da surfista!

Per ognuna di queste espressioni esistono una miriade di sfumature! Le conosci tutte?

Acquista sicurezza e comincia ad usare le più comuni espressioni colloquiali per rendere più “fluent” il tuo inglese.